7 feb 2022

Tabaccaio rapinato sei volte in cinque anni "Basta, cedo tutto a Comune e Prefettura"

Sei rapine subite dal 2017 a oggi: il tabaccaio dice basta. È l’amara storia di Amedeo Giancola (nella foto) titolare della omonima tabaccheria in via Tiberio Solis a San Severo (Foggia). È esasperato: "Non è possibile fare impresa in questo territorio. Lavoriamo 12 ore al giorno. Ho tanti progetti, ma li sto piano piano abbandonando. Non nascondo che sto pensando di chiudere". Giancola ipotizza di dare in gestione al Comune o alla Prefettura "la mia attività – dice –, io percepirei un euro simbolico all’anno ma solo per fare il dipendente". Venerdì sera le telecamere di sicurezza della sua attività hanno immortalato un rapinatore a volto coperto che, fulmineo, ha fatto irruzione nella tabaccheria, ha distrutto il pannello in plexiglas anticovid, ha scavalcato il bancone ed ha portato via quanto contenuto nel registratore di cassa: circa 1.800 euro. Poi è fuggito scaraventando a terra anche un cliente. "Questa rapina – dice Giancola – è stata particolarmente violenta. Non pensavo si potesse arrivare a tanto. Sono rimasto attonito, scioccato. Purtroppo è la sesta rapina ma non ti abitui mai".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?