Svolta negli Stati Uniti nella lotta contro il Covid-19. Le persone completamente vaccinate non sono più tenute a indossare le mascherine o a rispettare il distanziamento sociale, tranne che in determinate circostanze. Lo ha annunciato ieri la direttrice dell’agenzia Usa, Centers for Disease Control and Prevention, Rochelle Walensky,...

Svolta negli Stati Uniti nella lotta contro il Covid-19. Le persone completamente vaccinate non sono più tenute a indossare le mascherine o a rispettare il distanziamento sociale, tranne che in determinate circostanze. Lo ha annunciato ieri la direttrice dell’agenzia Usa, Centers for Disease Control and Prevention, Rochelle Walensky, nel corso del briefing alla Casa Bianca. "La scienza e’ chiarà: se si è completamente vaccinati, si può iniziare a fare le cose che avevamo smesso di fare a causa della pandemia – ha detto Walensky, citata dalla Cnn, annunciando le nuove linee guida per la lotta all’infezione –. Abbiamo tutti desiderato questo momento, in cui tornare a un certo grado di normalità". Le nuove indicazioni valgono per chi ha ricevuto da almeno un paio di settimane il richiamo della profilassi anti-Covid.

Secondo il sito Axios, l’obbligo della mascherina rimane per i viaggi in aereo o sui mezzi pubblici, per le strutture mediche, i penitenziari e i ricoveri per senzatetto. La caduta della restrizione è stata accolta con entusiasmo dal presidente degli Stati Uniti, Joe Biden. L’inquilino della Casa Bianca, che sin dall’inizio del suo mandato ha posto come priorità l’uscita dalla crisi sanitaria, ha parlato di "pietra miliare nel contrasto al Covid, è un giorno storico per gli Usa. Ci avviamo alla normalità".

L’amministrazione democratica ha dato subito seguito alle indicazioni del Centro di controllo e prevenzione delle malattie. Ha infatti inviato una email ai dipendenti al riguardo non appena i Centers for Disease Control and Prevention (Cdc) ha aggiornato le linee guida indicando che i vaccinati non hanno più bisogno di indossare mascherine al chiuso e all’aperto.