31 mar 2022

Svolta dopo 100 anni Usa, il linciaggio è reato federale

Il linciaggio, negli Stati Uniti, diventa un reato federale. Joe Biden ha firmato ieri alla Casa Bianca la legge. L’approvazione è arrivata oltre 100 anni dopo il primo tentativo di rendere responsabile davanti alla legge chi partecipa all’orribile pratica, storicamente diffusa soprattutto negli stati del Sud, quelli con una tradizione razzista alle spalle. Il provvedimento è stato chiamato ‘The Emmett Till Antilynching Act’, per onorare la memoria di Emmett Till, il 14enne afro-americano originario di Chicago ucciso barbaramente per motivi razziali in Mississippi nel 1955. Il linciaggio fu una pratica largamente diffusa nel 19esimo e 20esimo secolo. Si stima che quasi 5mila persone, per la maggior parte neri, furono linciate tra il 1882 e il 1968. Nel 99% dei casi i responsabili la fecero franca.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?