Dino Zoff al Mundial '82
Dino Zoff al Mundial '82
Dino Zoff ha appena ricevuto la prima dose di vaccino anti Covid. "Per fortuna nessuna complicazione – racconta il Totem del calcio azzurro, classe 1942 – Quindi ho avuto tempo di studiare il progetto della Superlega Europea...". Superlega: come funziona Draghi: "Sosteniamo l'Uefa" Favorevole o contrario? "Ci arrivo dopo. Prima, vorrei porre un problema di democrazia". Furia Ceferin su Agnelli Addirittura. "Allora diciamo di trasparenza. Io trovo strano che una iniziativa così rivoluzionaria non sia stata al centro di un intenso dibattito pubblico". Membro dell'Uefa: "Club subito fuori dalla Champions" In realtà dietro le quinte si mormorava da un pezzo... "Lo so, ma il calcio è un...

 

Dino Zoff ha appena ricevuto la prima dose di vaccino anti Covid. "Per fortuna nessuna complicazione – racconta il Totem del calcio azzurro, classe 1942 – Quindi ho avuto tempo di studiare il progetto della Superlega Europea...".

image

Superlega: come funziona

Draghi: "Sosteniamo l'Uefa"

Favorevole o contrario?

"Ci arrivo dopo. Prima, vorrei porre un problema di democrazia".

Furia Ceferin su Agnelli

Addirittura.

"Allora diciamo di trasparenza. Io trovo strano che una iniziativa così rivoluzionaria non sia stata al centro di un intenso dibattito pubblico".

Membro dell'Uefa: "Club subito fuori dalla Champions"

In realtà dietro le quinte si mormorava da un pezzo...

"Lo so, ma il calcio è un fenomeno socio culturale, non è solo una espressione di interessi economici. Io sono stato il capitano della Nazionale per anni e come i miei compagni ero consapevole di cosa rappresentasse la maglia azzurra per i nostri concittadini...".

Quindi?

"Quindi, a mio modesto parere un progetto così dirompente andava e ancora andrebbe discusso coinvolgendo tanta gente".

La mitica democrazia diretta.

"Qualcosa del genere. Il calcio è di tutti, mica solo dei ricchi".

Veniamo alla sostanza.

"Guardi, non sarebbe serio negare il fascino delle competizioni internazionali, delle grandi partite fra club che appartengono a paesi diversi".

Allora vota sì.

"Un momento, mi faccia spiegare. C’è già la Champions, ma posso accettare che si opti per una formula diversa...".

Per un campionato europeo.

"Sì, ma che fine fa il merito? Se i partecipanti vengono selezionati esclusivamente sulla base di fatturato economico e tradizione, che spazio resterà alle altre società? Chi decide chi ha diritto di giocare il super torneo continentale?".

A quanto pare, i padroni del giocattolo.

"Allora questo non va bene! Capita quasi mai, ma il Leicester ha vinto la Premier League, il Cagliari e il Verona da noi vinsero lo scudetto, in Francia il Montpellier e il Monaco talvolta hanno negato il titolo al PSG degli sceicchi. Che si fa, li lasciamo fuori?".

Forse i campionati nazionali conteranno sempre meno, caro Dino.

"Invece va cercata una soluzione equilibrata. Penso alla Serie A. Secondo lo schema che ci è stato presentato, realtà come Napoli, Roma, Lazio, Fiorentina rischiano l’emarginazione. E che futuro avranno esempi come il Sassuolo?".

Ho capito: Zoff vota contro.

"Io sono per una risposta di sistema. Tra l’altro, vede, c’è anche da tenere presente un’altra cosa".

Sentiamo.

"Si dice sempre che il calcio contribuisce al Pil del Paese ed è vero. Così come è vero che esiste una filiera, per usare un termine caro agli economisti. La Serie A è la locomotiva, poi ci sono i vagoni della B, della C e l’area vastissima dei vivai, dei settori giovanili. Mi domando: ma se la serie A perde spessore e valore, che ne sarà di tutto il resto?".

Rischiamo la desertificazione.

"È un aspetto che merita l’attenzione della classe dirigente. Bisogna avere una visione di medio e lungo periodo".

Quanto è credibile la minaccia di FIFA e UEFA di escludere i campioni dei club coinvolti nella Super Lega da manifestazioni come i Mondiali?

"Zero".

Perché?

"Come si fa ad impedire a Mbappé di indossare la maglia della Francia o a Messi quella dell’Argentina? Sarebbe una rappresaglia insensata e anche un’arma a doppio taglio. Nascerebbero estenuanti controversie giudiziarie e ci rimetterebbero tutti".

Come andrà a finire, caro Zoff?

"Mah, forse basterebbe privilegiare il dialogo e rispettare i sentimenti di tutti...".