17 gen 2022

Sulmona, studente di prima media accoltella il bidello

Il ragazzino di 11 anni ha colpito alla schiena il collaboratore scolastico. "Lo stavo accompagnando in palestra"

Un coltello
Un coltello

Sulmona (L'Aquila), 17 gennaio 2022 - Uno studente di prima media ha accoltellato il bidello della scuola 'Capograssi' di Sulmona. Il collaboratore scolastico,  Savino Monterisi,  è stato subito trasferito al Pronto soccorso, dove fortunatamente è stato giudicato non grave. Non si concoscono ancora i motivi che hanno spinto il giovane di 11 anni a colpire alla schiena l'uomo con un coltello da cucina. Gli agenti del Commissariato di Polizia di Sulmona stanno indagando.

Gli agenti intervenuti hanno riferito che il minore avrebbe tentato di disfarsi dell'arma, in seguito recuperata e sequestrata. Sentiti anche alcuni testimoni. Monterisi ha raccontato al sito web 'Il Germe': "Stavo accompagnando il ragazzo in palestra perché mi ha detto che doveva riprendere la giacca della professoressa quando mi sono sentito pungere su un fianco. Subito dopo ho notato la maglia sporca di sangue e ho realizzato di essere stato accoltellato. Non riesco a spiegarmi il perché di questo gesto". 

"È un fatto che lascia basiti e che non trova al momento spiegazioni" il sindaco di Sulmona (L'Aquila), Gianfranco Di Piero, è incredulo: "Parliamo di un bambino di ottima famiglia e che non ha mai dato problemi. Non si capisce il perché del gesto, considerato anche che era la prima volta che vedeva quel bidello, che è un precario appena assunto ed è anche un giornalista a modo è sempre gentile. Credo - prosegue il primo cittadino - che le istituzioni tutte debbano interrogarsi su quanto avvenuto e cercare di capire: la scuola, gli operatori sociali e sanitari. È evidente che a livello educativo c'è qualche sbavatura, magari imputabile ad influenze esterne, come quella della tv o dei social. In ogni caso si tratta di un bambino e per questo la vicenda, a livello pedagogico, va approfondita".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?