Dal 7 gennaio primo ciclo scolastico

in presenza al 100%, superiori al 75%. A quanto si apprende, la bozza del Dpcm sarebbe stata cambiata in extremis, per quanto riguarda

il rientro in classe, dopo la sollecitazione

della ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina

La modifica del provvedimento è stata comunicata nel pomeriggio di ieri anche

agli enti locali, Regioni e Comuni, ai quali

è stato presentato un protocollo

di lavoro funzionale a risolvere

le criticità legate a trasporto

e tracciamento degli studenti