27 feb 2022

Studente morto nel college di New York In centinaia per l’ultimo saluto a Claudio

Battipaglia ha dato ieri l’ultimo saluto a Claudio Mandia, il 17enne trovato morto, nei giorni scorsi, in un college americano. La salma, arrivata il giorno precedente da New York, è stata trasferita nella chiesa di Santa Maria della Speranza del comune della Piana del Sele. E nella chiesa intitolata alla protettrice della cittadina del Salernitano, sin dalle prime ore del giorno, si è tenuto un mesto pellegrinaggio di amici, conoscenti e tantissimi sconosciuti, per salutare quel ragazzo che, partito per gli Usa per proseguire gli studi superiori, si sarebbe suicidato alla vigilia del 18esimo compleanno, dopo aver ricevuto una punizione per un compito copiato. Accanto al feretro il papà, Mauro, noto imprenditore della zona, la mamma Elisabetta, docente universitaria, le sorelle. Sconvolti gli amici di Claudio, i compagni di classe dei primi anni del liceo frequentato proprio a Battipaglia prima di partire per il college degli States, dove studia anche una sorella del 17enne. E proprio questi ragazzi hanno realizzato un dipinto raffigurante Claudio posto sull’altare.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?