Nel 29esimo anniversario della strage di via D’Amelio, in cui furono uccisi il giudice Paolo Borsellino e 5 agenti di scorta, oggi il sindaco di Palermo Leoluca Orlando conferirà la cittadinanza onoraria della città alle donne e agli uomini della polizia di Stato. Il riconoscimento sarà consegnato nelle mani del capo della polizia-direttore generale della pubblica sicurezza, Lamberto Giannini. La cerimonia si svolgerà alle 18 nell’aula dedicata a Domenico Corona, all’interno della caserma Lungaro, a poche decine di metri da quell’ufficio di polizia dal quale i cinque agenti di scorta Agostino, Walter, Vincenzo, Claudio ed Emanuela, uscirono per l’ultima volta il 19 luglio del 1992.

Il questore di Palermo Leopoldo Laricchia ha invitato alla cerimonia tutti i suoi predecessori, i questori dei decenni precedenti, per rendere concretamente visibile quel filo ideale di continuità tra tutti i poliziotti che nel tempo si sono avvicendati per garantire la sicurezza nella città di Palermo. La giornata si concluderà alle 21 al teatro di Verdura con un concerto della banda della polizia.