24 gen 2022

Strage del Bataclan, chirurgo mette all’asta radiografia di una vittima

Un chirurgo francese ha tentato di smerciare su una piattaforma internazionale di vendite all’asta la radiografia del braccio di una donna che rimase ferita nell’assalto terroristico al Bataclan nel 2015, scatenando la rabbia dei colleghi e dei dirigenti del settore ospedaliero, che lo denunceranno alla giustizia, e dei familiari delle vittime. Secondo il sito Mediapart, il chirurgo ortipedico – piuttosto noto nell’ambiente, Emmanuel Masmejean – ha messo all’asta su OpenSea, un sito specializzato nella vendita e l’acquisto di NFT, gettoni digitali che consentono di acquisire opere d’arte sul web, la radiografia di una ferita che lui stesso aveva operato, e sulla quale si può vedere un avanbraccio perforato da un proiettile di Kalashnikov. Secondo Mediapart, la radiografia era in vendita per 2.776 dollari, pari a 2.450 euro, ed era presentata sul profilo del chirurgo con la dicitura "Bataclan terrorist attack - November 13, 2015 - Paris, France".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?