L’Islanda è il primo paese del continente europeo

a tornare alla piena normalità. A partire da ieri sono cadute tutte le restrizioni anti Covid: dopo 15 mesi non si dovrà più indossare la mascherina, mantenere

le distanze sociali o limitare il numero di persone riunite. Lo ha annunciato in conferenza stampa la ministra della Salute, Svandis Svavarsdotti. Per quanto riguarda gli arrivi dall’estero sull’isola,

a partire dal primo luglio

chi esibirà un certificato valido di guarigione dal Covid o d’immunizzazione con vaccini riconosciuti dall’Ema o l’Oms potrà entrare liberamente nel paese senza sottoporsi.