13 mag 2022

Sorprende l’amante col marito Ucciso dai coniugi diabolici

Il cadavere carbonizzato di Mauro Donato Gadda sessantaquattrenne di Busto Garolfo, nel Milanese, è stato trovato nei giorni scorsi in una campagnavicino a Bucarest, in Romania. Sul suo corpo segni di un pestaggio che ne avrebbe provocato il decesso.

Le indagini della polizia rumena hanno portato nel giro di poche ore al fermo di due ventenni, Carmeluta Barbalau (23) e di suo marito Valentin (27), già noto alle forze dell’ordine, su cui si profilerebbe l’accusa di omicidio e occultamento di cadavere.

Dalle informazioni degli investigatori rumeni si apprende che ad inchiodare i giovani sarebbero stati i video ripresi da alcune telecamere a circuito chiuso posizionate nel quartiere ghetto di Ferentari dove si sarebbe recato Mauro Gadda per incontrare Carmeluta. Invece della donna, con la quale avrebbe avuto una relazione da tempo, Gadda si è trovato davanti il marito Valentine che lo avrebbe aggredito violentemente, forse per motivi di soldi. Non è chiaro se Gadda sia stato colpito a morte dal Valentine o sia scivolato sul pavimento battendo la testa. Dalle dichiarazioni dei fermati emerge – si legge sul sito rumeno Gandul – un macabro epilogo seguito alla morte dell’imprenditore. I due lo avrebbero fatto a pezzi e nascosto in un sacco, poi lo avrebbero portato in un campo con la sua auto a cui hanno strappato la targa dandola alle fiamme col corpo.

Paolo Mattelli

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?