17 feb 2022

Sono passati 30 anni dall’inizio dell’operazione Mani Pulite. Che ricordo avete di quel tempo? Avete nella magistratura la stessa fiducia che si registrava allora? E nella politica?

Il punto

Caro Giacomo, lei coglie

il punto principale.

Al tempo di Mani Pulite si attribuirono tutti i vizi alla politica e tutte le virtù alla magistratura. Il tempo si è incaricato di dimostrare l’ovvio, e cioè che non si può dividere un Paese in buoni e cattivi.

Ma intanto i partiti che avevano governato l’Italia erano stati spazzati via, e con essi tutta una classe dirigente, e il concetto stesso di politica,

per dare spazio agli uomini soli al comando, alla società civile e all’antipolitica. Risultati?

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?