"Sono assolutamente sorpreso e dispiaciuto che si sia voluto, e sottolineo voluto, creare un incidente da una mia frase così scontata che si trova in tutti i manuali di scienza della politica": con queste parole Romano Prodi ha replicato a Isabella Conti, la quale ha detto di sentirsi "ferita" dalle parole dell’ex premier.

Il professore aveva detto che "alle primarie deve scorrere il sangue. E bisogna farle molto in anticipo perché il sangue possa raggrumarsi".

"Per definizione – sottolinea adesso l’ex premier – le primarie sono uno scontro di personalità".