La Sindone (Ansa)
La Sindone (Ansa)

Torino, 4 aprile 2020 – La Pasqua ai tempi del coronavirus. Quest’anno una venerazione straordinaria della Sindone sarà trasmessa in diretta tv e streaming su Internet. E’ questa la decisione che d’intesa con il Vaticano ha preso monsignor Cesare Nosiglia, arcivescovo di Torino e custode pontificio del Lino, che secondo la tradizione ha avvolto nel sepolcro il corpo di Gesù. La venerazione, secondo quanto si apprende in ambienti ecclesiastici torinesi, si terrà nei giorni del Triduo Pasquale e quindi tra giovedì 9 e domenica 12 aprile 2020.

La Sindone – "un mistero profondo e sconvolgente carico di speranza", come è solito definirlo monsignor Nosiglia – torna dunque visibile, anche se soltanto in tv e su Internet, dopo l’ostensione del 2015 e dopo la mini-ostensione dell’estate 2018, quando nel Duomo di Torino sfilarono duemila giovani in pellegrinaggio verso il Sinodo mondiale di Roma.