Il fuoco non allenta la sua morsa in Sicilia, alimentato dal vento caldo e dalle temperature che in alcune zone dell’isola sfiorano i 40 gradi. Da Palermo a Catania sono ancora decine gli interventi di vigili del fuoco, forestali, mezzi aerei, Protezione civile per spegnere roghi che hanno fatto alzare un’altissima colonna di fumo che perfino la Nasa ha fotografato da un satellite. Da Polizzi a Generosa, Monreale, Petralia Soprana, Scillato, Misilmeri sono alcuni paesi dove si combattono le fiamme.