1 Zaia: "Nessuna corrente"

"La Lega non è nata per avere correnti, e lo dico io che vengo sempre accusato di essere un bastian contrario.

È giusto che ci sia un dibattito, ma poi ci dev’essere una sintesi". Così il presidente del Veneto, Luca Zaia, sul Consiglio federale di giovedì.

2 "Matteo come Clint"

"È difficile fare la guerra a Salvini perché poi si perde". Lo dice Susanna Ceccardi. Giorgetti ha azzardato un paragone con Bud Spencer. A lei quale attore fa venire in mente Salvini? "Clint Eastwood, repubblicano di ferro, Giorgetti Terence Hill".

3 Speroni nostalgico

Se non è stato convocato Umberto Bossi, "allora non era un Consiglio federale, almeno per quanto conosco io lo statuto della Lega". Così Francesco Speroni, ex ministro delle Riforme del primo governo Berlusconi e figura storica del Carroccio.