Se al Pio Albergo Trivulzio si respirava un’atmosfera di contentezza, un altro dato diffuso ieri è destinato a suscitare polemica. "Solo il 20% degli operatori delle

Rsa bresciane hanno aderito alla campagna vaccinale. Troppo poco e non capisco perché". Lo ha spiegato il direttore generale di Ats Brescia Claudio Sileo. "Come ordine faremo di tutto per convincere i colleghi a vaccinarsi" ha detto Stefania Pace, presidente dell’ordine professioni infermieristiche di Brescia. Per il vice presidente Paolo Boldini, "il Covid ha devastato le case di riposo ed è incomprensibile che i colleghi non vogliano vaccinarsi. Se medici e infermieri delle

Rsa faranno memoria della devastazione vissuta, sono convinto che cambieranno idea". La distribuzione delle prime 9.750 dosi di vaccino in tutta Italia è filata liscia senza problemi grazie al piano messo a punto dalla Difesa: le fiale sono arrivate a destinazione con 5 aerei e 60 veicoli militari.