Sì alla revisione del processo Balani. Diciassette anni dopo si riapre il caso. I giudici dispongono una nuova perizia

Sì alla revisione del processo Balani. Diciassette anni dopo si riapre il caso. I giudici dispongono una nuova perizia
Sì alla revisione del processo Balani. Diciassette anni dopo si riapre il caso. I giudici dispongono una nuova perizia

A 17 anni dall’omicidio, con una condanna all’ergastolo definitiva, arriva una possibile svolta per l’omicidio di Vitalina Balani, 70enne trovata morta nel suo appartamento a Bologna il 15 luglio 2006. La Corte di Appello di Perugia ha accolto la richiesta di revisione presentata dal difensore del commercialista Andrea Rossi, in carcere dal 2007: il 23 gennaio i giudici conferiranno l’incarico per una nuova perizia medico-legale sul caso. Al centro della richiesta, l’ipotesi di un diverso orario della morte, orario per cui Rossi ha un alibi. Il processo dunque si riapre. Perugia ha acquisito anche l’intero fascicolo della Corte di assise bolognese che processò Rossi, e si valuterà anche la richiesta della difesa di risentire i testimoni, alla luce dei nuovi elementi. Rossi si è sempre proclamato innocente.