Denunciati 146 genitori di Ragusa che non mandavano i figli alla scuola elementare. Il reato contestato è evasione dell’obbligo scolastico. La duplice operazione è scaturita da segnalazioni partite dai dirigenti degli istituti. Analizzando i registri scolastici è emerso un numero elevatissimo di assenze ingiustificate da parte di numerosi bambini regolarmente iscritti durante l’intero anno scolastico. La dispersione scolastica continua a essere un problema rilevante in Italia. Secondo dati del Miur, tra i giovani di 18-24 anni il 13,9% non possiede un diploma di scuola media superiore (la percentuale supera il 16 nelle regioni del Sud) contro una media dei Paesi Ue del 10,2.