Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
4 lug 2022
4 lug 2022

Sciopero Ryanair: domenica 17 luglio nuova agitazione sindacale. I motivi

Dopo le proteste dell'8 e del 25 giugno, i sindacati fissano altre 24 ore di protesta

4 lug 2022
A man walks past Ryanair check-in counters at the Terminal 2 of El Prat airport in Barcelona on June 24, 2022. - Trade unions representing Ryanair cabin crew in Belgium, France, Italy, Portugal and Spain have called for strikes this coming weekend, while easyJet's operations in Spain face a nine-day strike next month. (Photo by Pau BARRENA / AFP)
Nuovo sciopero Ry
A man walks past Ryanair check-in counters at the Terminal 2 of El Prat airport in Barcelona on June 24, 2022. - Trade unions representing Ryanair cabin crew in Belgium, France, Italy, Portugal and Spain have called for strikes this coming weekend, while easyJet's operations in Spain face a nine-day strike next month. (Photo by Pau BARRENA / AFP)
Nuovo sciopero Ry

Roma, 4 luglio 2022 - Ryanair è pronta a un nuovo sciopero di 24 ore. Domenica 17 luglio piloti e assisenti di volo delle compagnie aeree Ryanair, Malta Air e della società CrewLink incroceranno le braccia. Nonostante le agitazioni indette e portate avanti a e e giugno (8 e 25), secondo i sindacati Filt Cgil e Uiltrasporti "non è ancora stato avviato da parte aziendale un confronto sulle problematiche che da mesi affliggono il personale navigante".

Migliaia di voli cancellati: corsa ai rimborsi

Le organizzazioni sindacali sottolineano quali sono i motivi del nuoto stato di agitazioni e le richieste contrattuali: "I lavoratori italiani di Ryanair, Malta Air e CrewLink che hanno aderito numerosi alle prime due azioni di sciopero, rivendicano contratti che garantiscano condizioni di lavoro dignitose, la cancellazione dell'accordo sul taglio degli stipendi introdotto per affrontare un periodo di crisi non più attuale e stipendi almeno in linea ai minimi salariali previsti dal contratto nazionale del trasporto aereo del nostro Paese, come prevede la legge".

Quindi Filt Cgil e Uiltrasporti concludono: "Confidiamo in un'immediata apertura al dialogo da parte di Ryanair, così da poter evitare ai passeggeri disagi e cancellazioni di voli durante il periodo estivo".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?