Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
19 mag 2022

Sciopero 20 maggio 2022: motivazioni, treni e voli garantiti. Le tabelle in pdf

Agitazione dei sindacati da stasera alle 21 per 24 ore contro la guerra in Ucraina. I possibili disagi

19 mag 2022
featured image
Una protesta contro la guerra
featured image
Una protesta contro la guerra

Roma, 19 maggio 2022 - Uno sciopero generale è previsto dalle 21 del 19 maggio alle 21 di venerdì 20 maggio, che potrebbe provocare alcuni disagi per quanto riguarda i trasporti, la scuola e la sanità. Manifestazioni sono previste a Milano, Roma, Messina, Palermo, Catania, Cagliari, Torino, Bologna, Venezia, Firenze, Pisa, Torino, Genova, La Spezia, Reggio Emilia, Trieste, Bergamo, e Taranto oltre a diverse altre città. I principali concentramenti si terranno nella Capitale (piazza della Repubblica, dalle 10.30) e nel capoluogo lombardo (largo Cairoli, 9.30). Fra i promotori della protesta, a vari livelli, Cub, Sgb, Usi Cit, Cobas, Unicobas, Adl, Usi, Si Cobas e Slai Cobas.

Sommario

Le motivazioni

Intanto le motivazioni. I sindacati di base saranno in agitazione per dire 'no' al perdurare della guerra in Ucraina e pressare un governo, quello italiano, "cobelligerante e criminale", che "sta facendo carne da macello dei lavoratori" quando dovrebbe "pensare ai salari e ai servizi dei cittadini piuttosto che all'invio di armi". Il tema è 'Se non ora quando' contro "una politica e un'economia di guerra" che "taglia salari e diritti". "La guerra va fermata - sottolinea il segretario nazionale della Cub, Walter Montagnoli -. È una vergogna per il suo carico di morti e feriti, di devastazione, di rifugiati, di disperazione, di crisi alimentare e di altre catastrofi. Allo stesso tempo spalanca le porte a una pesante crisi economica che sarà sostenuto da lavoratori, pensionati, studenti, giovani, disoccupati, malati". "A causa dell'aumento dei prezzi dei prodotti energetici e di molte materie prime, la produzione industriale sta rallentando, accelerando le contrazioni già registrate a inizio anno - continua Montagnoli -. Con forte riduzione del potere di acquisto. Il Governo Draghi aumenta le spese militari fino al 2% del Pil: la spesa della Difesa passerà da 25 a 38 miliardi di euro tagliando sanità, scuola, trasporti pubblici, edilizia popolare e ovviamente pensione e salari". 

I trasporti: treni e metropolitana

Per quanto riguarda i treni, Trenitalia fa sapere che circoleranno regolarmente le frecce e gli Intercity di Trenitalia. Saranno inoltre garantiti i collegamenti regionali nelle fasce pendolari (6.00-9.00 e 18.00-21.00). Anche nel resto della giornata, Trenitalia si impegna ad assicurare la quasi totalità dei collegamenti, con possibili leggere modifiche al programma dei treni. Informazioni su collegamenti e servizi anche attraverso l'app Trenitalia, la sezione Infomobilità del sito web trenitalia.com, i canali social e web del Gruppo FS Italiane, il numero verde gratuito 800 89 20 21, oltre che nelle biglietterie e negli uffici assistenza delle stazioni ferroviarie, le self service e le agenzie di viaggio convenzionate. 

I treni nazionali garantiti: la tabella in pdf

Trasporti a Roma

Venerdì 20 maggio a Roma il trasporto pubblico è a rischio per l'adesione dei sindacati Cub Trasporti, Cobas e Usb Lavoro Privato allo sciopero generale nazionale dei settori pubblici e privati. A Roma l'agitazione interesserà la rete Atac (bus, tram, metropolitana, ferrovie concesse) e le linee periferiche gestite dalla Roma Tpl. Il servizio sarà comunque regolare fino alle 8,30 e dalle 17 alle 20.

Trasporti a Milano

Per quanto riguarda le metropolitane a Milano, queste sono garantite per tutta la giornata, ma potrebbero esserci conseguenze sul servizio dopo le 18. I mezzi di superficie - bus, tram e filobus - potrebbero invece non essere garantiti dalle 8:45 alle 15 e dopo le 18. Lo sciopero potrebbe avere conseguenze anche sul servizio della funicolare Como-Brunate, infrastruttura gestita da Atm, dalle 8:30 alle 16:30 e dalle 19:30 al termine del servizio.

Approfondisci:

Sciopero generale venerdì 20 maggio: treni e mezzi in Lombardia, tutte le informazioni

Voli

Anche Enac ha reso disponibile l'elenco dei voli garantiti in occasione dello sciopero generale nazionale settore trasporto aereo in programma domani e della durata di 24 ore - dalle ore 00:01 alle ore 24.

L'elenco dei voli garantiti in pdf

Scuola e sanità

Per quanto riguarda la scuola, sono possibili disagi anche nei servizi di pre e post scuola. Lo sciopero è stato indetto contro la riforma del reclutamento dei docenti, a favore degli assistenti tecnici che in questi ultimi anni hanno dovuto svolgere mansioni extra e dei compiti non adeguatamente riconosciuti a livello economico e professionale, per chiedere i buono pasto per gli insegnanti che risultano essere in servizio all’ora di pranzo. Riguardo infine la sanità, possibili disagi ma restano garantite le terapie intensive e la chirurgia d'urgenza.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?