Erica Mosca e Lorenzo Landenna, la coppia di sci alpinisti morta sul Davero (Ansa)
Erica Mosca e Lorenzo Landenna, la coppia di sci alpinisti morta sul Davero (Ansa)

Domodossola, 17 gennaio 2021 - Ennesima tragedia della montagna: sono stati trovati morti i due sci alpinisti dispersi a Devero, in alta Ossola (VCO), nella conca alpina a 1600 metri. Erica Mosca, 52 anni, e Lorenzo Landenna, di 56, di Samarate (Varese), sono precipitati durante un'escursione a Crampiolo, a 1700 metri di altitudine, finendo nel rio Devero, lungo un sentiero molto frequentato in estate e che d'inverno è a rischio valanghe. Proprio il distacco di una massa di neve sarebbe stato all'origine della tragedia.

Di loro si erano perse le tracce ieri: avrebbero dovuto pernottare in una baita ma questa mattina non sono stati visti ed è stato dato l'allarme. Le ricerche del Soccorso alpino hanno visto l'impiego di oltre 50 soccorritori. Il tragico rinvenimento dei corpi senza vita dei due sci alpinisti è avvenuto anche grazie al cellulare di uno dei due che risultava acceso

Secondo la ricostruzione dei soccorritori i due sarebbero precipitati in un punto particolarmente ripido ed esposto per finire nel fiume sottostante. Le salme sono state recuperate dall'elicottero.