Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
21 apr 2017

Assolto dopo 17 anni, non è il mostro. I figli: "Da papà mai nessun abuso"

Perugia, ieri la scarcerazione dopo un lungo incubo. Non è il mostro. "Nostra madre ci spinse a mentire"

21 apr 2017
erika pontini
Saverio De Sario, l'uomo di origine sarda che era stato condannato in via definitiva a 11 anni di carcere per abusi sessuali sui figli, lascia il carcere di Terni, dove era attualmente detenuto, dopo essere stato assolto dalla Corte d'appello di Perugia al termine del processo di revisione, 21 aprile 2017. I figli, infatti, a distanza di anni hanno ritrattato la loro versione spiegando di essere stati costretti dalla madre a mentire. Fatti accaduti tra la Sardegna e Brescia quando i figli dell'uomo avevano 9 e 12 anni. Ad attenderlo, all'uscita dal carcere, i figli stessi, due sorelle e una nipote. Con loro il difensore dell'uomo, l'avvocato Massimiliano Battagliola. ANSA/ FEDERICA LIBEROTTI
Saverio De Sario (Ansa)
Saverio De Sario, l'uomo di origine sarda che era stato condannato in via definitiva a 11 anni di carcere per abusi sessuali sui figli, lascia il carcere di Terni, dove era attualmente detenuto, dopo essere stato assolto dalla Corte d'appello di Perugia al termine del processo di revisione, 21 aprile 2017. I figli, infatti, a distanza di anni hanno ritrattato la loro versione spiegando di essere stati costretti dalla madre a mentire. Fatti accaduti tra la Sardegna e Brescia quando i figli dell'uomo avevano 9 e 12 anni. Ad attenderlo, all'uscita dal carcere, i figli stessi, due sorelle e una nipote. Con loro il difensore dell'uomo, l'avvocato Massimiliano Battagliola. ANSA/ FEDERICA LIBEROTTI
Saverio De Sario (Ansa)

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?