Carabinieri (foto di repertorio)
Carabinieri (foto di repertorio)

Sassari, 19 gennaio 2019 - Giallo in provincia di Sassari. Un ventenne di Alà dei Sardi, Diego Baltolu, è stato trovato morto sugli scalini di fronte alla casa della fidanzata a Buddusò con uno squarcio nel petto. L'ipotesi più probabile è che gli abbiano sparato a distanza ravvicinata e che stesse dirigendosi nell'abitazione della ragazza per cercare soccorso, ma che non abbia fatto in tempo a suonare il campanello e a chiedere aiuto. Non è tuttavia escluso anche il suicidio.

Accanto al corpo è stata rinvenuta una pistola ed è scattata la caccia al possibile killer in tutto il Monteacuto (l'area tra la Gallura e il Sassarese dove è avvenuto il presunto omicidio). La vittima era riversa a terra, in un lago di sangue. Le indagini sono condotte dai carabinieri del comando provinciale di Sassari, giunti sul posto con i colleghi della locale stazione. Secondo quanto appreso, per il momento gli investigatori avrebbero pochi indizi: sembra che nessuna delle persone ascoltate abbia sentito lo sparo, o abbia notato nulla di particolare, riconducibile all'omicidio.