Cagliari, 1 marzo 2021 - La Sardegna è la prima regione in zona bianca. Ma lo è da 'osservata speciale' per i prossimi 15 giorni affinché il venir meno delle restrizioni non comporti una rapida risalita dei contagi. Il debutto è oggi, lunedì 1 marzo: I ristoranti potranno restare aperti fino alle 23,  mentre bar, pub, caffetterie e simili fino alle 21, tranne che nei comuni in lockdown, cioè Bono, La Maddalena e San Teodoro.

Sardegna zona bianca: è la prima regione italiana

E' quanto prevede un'ordinanza firmata nella notte dal presidente della Regione, Christian Solinas, che già ieri aveva anticipato l'intenzione di procedere con la massima cautela.

I nuovi colori delle regioni

Resta confermato il divieto di assembramento così come l'obbligo di indossare le mascherine anche all'aperto, mentre il coprifuoco viene solo parzialmente allentato: non si potrà circolare fra le 23.30 e le 5 del mattino successivo, salvo le eccezioni giàpreviste per le zone gialle.

Palestre, scuole di danza (purchésenza contatto), centri commerciali anche di sabato e domenica, musei e luoghi di cultura potranno riaprire con successivi provvedimenti specifici e con prescrizioni, d'intesa col tavolo tecnico composto anche da rappresentanti del ministero della Salute e dell'Istituto superiore di sanità.

La Regione ha chiesto alle prefetture di rafforzare i controlli delle forze dell'ordine nell'isola per garantire il rispetto delle prescrizioni e delle misure di
contenimento dell'epidemia