22 apr 2022

"Quelle punture in Italia sono vietate". Il medico: ecco le sostanze a rischio

"Forse usato il silicone, non si può inoculare materiale estraneo all’organismo"

giovanni panettiere
Cronaca
Samantha Migliore maranello morta dopo intervento estetista abusiva
Samantha Migliore, 35 anni, insieme con suo marito: la coppia si era sposata un mese fa

La tragedia di Maranello riaccende i riflettori sui trattamenti estetici effettuati da personale non qualificato, in ambienti del tutto inidonei. Come l’appartamento della 35enne, madre di famiglia, che ha perso la vita proprio dopo un’iniezione al seno effettuata da un’estetista. "In Italia questo tipo di punture sono vietate – ammonisce Riccardo Cipriani, 66 anni, primario di Chirurgia estetica all’ospedale Sant’Orsola di Bologna –. Ci sono rischi per la vita e anche di natura oncologica".

Che tipo di trattamento ha effettuato la ragazza?

"Tutto fa pensare che la signora desiderasse ridare tono e sostegno al proprio décolleté dopo la gravidanza e l’allattamento. Purtroppo in questo caso il trattamento è stato realizzato da un’estetista, per giunta a domicilio".

Quale sostanza può essere stata iniettata?

"Qui siamo nel campo delle ipotesi, non essendoci tra l’altro ancora gli esiti dell’autopsia. Potrebbe essere stato utilizzato del silicone o un’altra sostanza. Fatto sta che in Italia, come nel resto d’Europa, è vietato inoculare nella ghiandola mammaria qualsiasi materiale estraneo all’organismo del paziente".

Come mai questa restrizione?

"A parte i rischi gravissimi per la salute, come dimostrato anche dalla vicenda di Maranello, si è visto che certe sostanze possono dare dei falsi positivi in caso di screening del tumore alla mammella oppure avere effetti cancerogeni. In passato ciò è stato evidenziato in relazione all’acido ialuronico".

Come può essere morta la ragazza?

"Le ipotesi sono due: ha avuto uno choc anafilattico, dovuto a un’allergia alla sostanza inoculata, oppure siamo davanti a una crisi vaso-vagale, indotta dal dolore eccessivo, con conseguente arresto cardio circolatorio".

Si possono effettuare ritocchini estetici al seno a domicilio?

"Fatto salvo per piccole cistine, trattabili in sede ambulatoriale, ogni tipo di trattamento va effettuato in casa di cura o in ospedale alla presenza sempre di un anestesista. Chi opera deve essere un chirurgo specializzato, non certo un estetista".

Giovanni Panettiere

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?