12 giu 2021

Saman e il rientro in Pakistan: "È la mia più grande paura"

Pochi giorni prima di sparire la ragazza era andata dai carabinieri. "I miei genitori hanno già prenotato l’aereo, ma non andrò con loro"

daniele petrone
Cronaca
featured image
Saman Abbas

"Non mi sento in pericolo a casa e penso di poter riottenere il mio passaporto. Fino al 10 giugno sono tranquilla. Perché quel giorno i miei genitori partiranno per il Pakistan e se dovessero cercare di convincermi ad andare con loro vi chiederò aiuto. La mia grande paura è di dover tornare in Pakistan". Sono le ultime parole di Saman Abbas ai carabinieri che provarono a convincerla a non tornare a casa. "Ti diamo noi nuovi documenti". Ma lei declinò. "No, grazie: credo di poterli riprendere da sola. Fino al 10 giugno sono tranquilla". È il 22 aprile quando a ricevere le confidenze della ragazza è il luogotenente Pasqualino Lufrano, comandante della stazione di Novellara. Il primo ad approfondire il caso, scoprendo che la ragazza aveva abbandonato la comunità l’11 aprile, ma era arrivata a Novellara solo 9 giorni dopo. È anche l’ultimo degli inquirenti che la vedrà. "Mi ha detto in quell’occasione di essere tranquilla. La situazione non era allarmante. Tant’è che ha rifiutato diverse offerte di aiuto, in particolare per riavere i documenti. Abbiamo fatto tutto ciò che era possibile. Parliamo di una ragazza maggiorenne che si era allontana volontariamente", premette il maresciallo che ricostruisce le settimane precedenti la scomparsa. È l’11 aprile, come detto, quando Saman lascia la comunità nel Bolognese nella quale si trovava sotto protezione dopo aver denunciato i genitori, rifiutando un matrimonio combinato. Ma solo il 20 aprile rientra a casa a Novellara. E questi nove giorni di ‘buco’? Che cos’ha fatto Saman? Forse era stata dal fidanzato pachistano, inviso alla famiglia e che non abita in Emilia-Romagna, con cui aveva pianificato di andarsene, dopo aver ripreso i suoi documenti? "Stiamo cercando di capirlo – puntualizza il maresciallo –. Non era la prima volta che andava via dalla comunità senza dire nulla a nessuno. Il ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?