24 gen 2022

Salvini studia una rosa di candidati "E saranno nomi di centrodestra"

Per il segretario leghista Casini non appartiene alla sua coalizione, quindi potrebbe essere eleggibile da tutti

alessandro farruggia
Cronaca
Matteo Salvini, 48 anni, ieri a Roma con la fidanzata Francesca Verdini, 29 anni
Matteo Salvini, 48 anni, ieri a Roma con la fidanzata Francesca Verdini, 29 anni
Matteo Salvini, 48 anni, ieri a Roma con la fidanzata Francesca Verdini, 29 anni

di Alessandro Farruggia Matteo Salvini pianta i paletti. È quasi ora di cena quando il segretario della Lega esce in piazza Montecitorio. "È stata una domenica di lavoro utile. Sto raccogliendo nomi di uomini e donne di assoluto spessore – dice – e li faremo nelle prossime ore. Saranno due, tre, quattro". "Il centrodestra ha il diritto e il dovere di fare queste proposte – sottolinea – senza che nessuno debba mettere dei no preventivi e ideologici senza sapere neppure di chi stiamo parlando. Mi pare che da Letta siano venuti dei no pregiudiziali, e mi dispiace. Io spero che da sinistra non arrivino solo no, perché l’Italia merita una scelta veloce e condivisa". Si dirà, schermaglie tattiche. Ma Salvini ieri ha messo due massi – nelle prossime ore si vedrà se d’argilla o di granito – sulla strada che sale al Colle. Il primo, una mossa strategica, è per chiarire che Pier Ferdinando Casini non è un nome di parte. "Lavoriamo per un nome di centrodestra" ha detto il leader della Lega, e ai cronisti che gli hanno ventilato la candidatura dell’ex presidente della Camera, ha risposto netto: "Casini? Non è un nome di centrodestra". Sembra uno stop serio, ma in realtà Salvini non ha affatto detto "non lo voteremo mai", ma solo che non è un candidato di centrodestra. Il che significa che, se i candidati di centrodestra evaporeranno (oggi il centrodestra va verso la scheda bianca), sul suo nome si potrebbe trovare una convergenza. Anche alla luce di questo il nome di Casini, a ieri, resta con percentuali intatte se non in salita. Più rilevante è il “no“ a far salire Mario Draghi al Colle. "Ribadisco – ha detto Salvini – che togliere Draghi da presidente del Consiglio in questo momento sarebbe pericoloso per l’Italia. C’è una congiuntura ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?