Roma, 6 dicembre 2019 - Salvini e la Nutella, ovvero il caso politico, mediatico e social delle ultime 24 ore. Una vicenda che di seguito ricostruiamo tra botte, risposte, retromarcia e finale (agro)dolce. 

Salvini a Ravenna

Tutto parte da Ravenna, dal comizio della Lega di ieri sera. "No signora, non ho freddo...sto bene. Poi mangio pane e salame e due sardine e sto ancora meglio...'', scherza il leader del Carroccio con una simpatizzante che gli chiede se non abbia freddo. Ma quando gli ricordano di mangiare la Nutella, l'ex vicepremier si fa serio. "La Nutella? Ma lo sa signora che ho cambiato? Perché ho scoperto che per la Nutella usa nocciole turche, e io preferisco aiutare le aziende che usano prodotti italiani, preferisco mangiare italiano, aiutare gli agricoltori italiani", risponde. E il caso si apre. 

Le reazioni

La frase di Salvini solleva un polverone di critiche. Con lui si schiera solo il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, mentre Fratelli d'Italia, il partito di Giorgia Meloni, si trincera dietro il silenzio. Non fa altrettanto Forza Italia, che prende le distanze da Salvini. Specie per voce dei suoi esponenti piemontesi.  Salgono sulle barricate Pd e Movimento 5 Stelle che ricordano al numero uno della Lega come la produzione di nocciole italiane non sia sufficiente a rispondere alla richiesta di Ferrero, che è il massimo "consumatore" mondiale di nocciole. Senza contare, come sottolineano il sottosegretario Alessia Morani e Flavio Tosi, che Ferrero ha avviato il Progetto noccioleti italiani, per poter produrre la materia prima in varie regioni, specie al Sud.

"Non sa di cosa si parla, come per il Mes", commenta Simona Bonafè (Pd). E perdere il lavoro è il rischio che corrono gli italiani se l'esempio di Salvini fosse seguito anche da tutti gli elettori leghisti, viene sottolineato dal Pd con Chiara Gribaudo, da M5s con Sergio Battelli e Stefano Buffagni, da Iv con Davide Faraone. "Nei giorni di Ilva, Alitalia, legge di bilancio, summit Nato il senatore Matteo Salvini attacca la Nutella - scrive Matteo Renzi nella sua e-news -. La Nutella, sì, la Nutella. Dice che così sembra più vicino al popolo. E io ingenuo che insisto a voler parlare di cantieri, tasse, Europa", aggiunge.

Salvini e la Nutella

Ma è lo stesso Salvini, oggi, a ribadire il suo pensiero: "Mi addolcisco la giornata, visto che sono uno dei massimi consumatori italiani di Nutella e derivati, con un appello alla Ferrero, 'comprate italiano'", dice durante una diretta Facebook, rivolgendo un appello all'azienda di Alba. "La Nutella è dolce perché c'è lo zucchero, ma in Italia sono rimasti solo due zuccherifici", spiega.

"Io preferisco chi usa materie prime italiane", aggiunge poi da Milano. "Se riuscirò a sortire l'effetto che ci sia più zucchero italiano e più prodotto italiano in quella che è una mia passione sarò contento", insiste Salvini. "L'autarchia delle nocciole è impossibile? Ma si può accompagnare la produzione, parlatene con gli amici di Coldiretti", conclude. 

Poi il gran finale, dal sapore di retromarcia. "Spesa per la cena dei bimbi, si arriva al dolce! Buon venerdì a tutti", scrive sui social nel tardo pomeriggio il leader della Lega. A corredo del post una sua foto all'interno di un alimentari dove sopra gli scaffali sono esposti barattoli di Nutella, ma anche Pan di stelle e Novi. Quale sceglierà? 

Twitter

Salvini e la Nutella, visto dai social. L'attacco del leader della Lega è stato main trend su Twitter per tutto il giorno. A dire la loro non solo politici, ma anche di economisti e di tutto il popolo della rete. Già nel primo pomeriggio si registravano ben 13.600 tweet con l'hashtag #Nutella, da sommare a quelli con l'hashtag #noccioleturche o #nocciole.

Molti tweet, quelli di economisti, manager o esperti, sottolinevano come la produzione di Nutella della Ferrero assorba il 40% del mercato mondiale di nocciole e che quelle italiane non basterebbero. In tantissimi ricordavano la contraddittorietà tra le affermazioni delle ultime 24 ore dii Salvini e le precedenti sue foto da lui postate mentre mangiava proprio la Nutella.

Come sempre, non è mancata l'ironia. Tra i tanti che hanno preso di mira Salvini, citiamo l'account fake di Vujaidin Boskov: "#salvini ha detto che non va più da meccanico perché visto che lui usa chiave inglese invece di quella italiana"-