Ultim'ora

Roma, 7 settembre 2018 - Il ministro dell'Interno Matteo Salvini è indagato per sequestro di persona in relazione al caso della nave Diciotti. I carabinieri hanno consegnato un documento al Viminale che il ministro e vicepremier ha aperto in diretta Facebook. "Sono indagato per sequestro di persona -  annuncia Salvini - : sono almeno 15 anni di galera prevista a cui bisogna aggiungere le aggravanti". E aggiunge: "Grazie ai magistrati, grazie al procuratore di Genova, grazie a tutti: mi date solo più forza". I magistrati palermitani hanno modificato le contestazioni ipotizzate inizialmente dalla Procura di Agrigento nei confronti del ministro, contestandogli il reato di sequestro di persona aggravato. Il capo di Gabinetto Piantedosi non risulta indagato

Segui qui gli aggiornamenti