13 feb 2022

Sale la febbre da Super Bowl Biglietti fino a 70mila dollari

Grande attesa per la finale: dopo 49 anni è a Los Angeles. Sul palco saliranno anche . Eminem e Mary J. Blige

gigi paoli
Cronaca
Joe Burrow, 25 anni, è un giocatore di football americano che milita nel ruolo di quarterback per i Cincinnati Bengals
Joe Burrow, 25 anni, è un giocatore di football americano che milita nel ruolo di quarterback per i Cincinnati Bengals
Joe Burrow, 25 anni, è un giocatore di football americano che milita nel ruolo di quarterback per i Cincinnati Bengals

di Gigi Paoli Nell’anno Uno p.B. (post Brady, cioè dopo il ritiro del più grande giocatore di tutti i tempi) l’America celebra il suo Natale laico. È il Super Bowl 56, la finale della National football league, l’evento simbolo degli Usa che torna dopo 49 anni nella capitale mondiale dello spettacolo. La sede della sfida è infatti il SoFi Stadium di Los Angeles, costato sei miliardi di dollari e costruito in meno di 4 anni. È tutto sovradimensionato da queste parti e il Super Bowl non farà eccezione, anzi: sarà il più caldo di sempre (a Los Angeles sono attesi 32 gradi) e un biglietto nell’ultima fila dell’ultimo anello, praticamente in piccionaia, costa più di 1.000 dollari. Però se ci si sente vip (e si hanno diversi soldi da spendere), un posto può arrivare a 70.000 dollari. Non era mai successo in 54 anni che una squadra giocasse in casa il Super Bowl: è accaduto l’anno scorso (i Tampa Bay Buccaneers), accade di nuovo con una delle squadre più iconiche della Nfl, i Los Angeles Rams tornati in California dopo anni a St.Louis dove vinsero anche un Super Bowl nel 2000 (ne hanno persi però altri tre, l’ultimo tre anni fa). I colori gialloblù dei Rams fanno anche parte della storia del cinema, perché lì giocava Warren Beatty nel film "Il paradiso può attendere". A sfidarli (terza volta al Super Bowl, due ko, l’ultimo 33 anni fa) una sorpresa per cui tifa tutta l’America: i Cincinnati Bengals, giovani, sfrontati e senza niente da perdere. Sarà, come sempre, anche la sfida dei quarterback: Matthew Stafford dei Rams, che ha mollato Detroit dopo anni di sconfitte per sognare la gloria a lungo negata, e il predestinato Joe Burrow dei Bengals, con un ginocchio spezzato al primo anno e protagonista di una seconda stagione memorabile. ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?