I saldi nelle varie regioni partono in ordine sparso e l’emergenza Covid al tempo stesso produce due effetti: da un lato riduce la spesa dei consumatori mentre dall’altro fa aumentare gli sconti. Oggi la corsa all’acquisto scatta in Lombardia, Piemonte, Puglia, Friuli-Venezia Giulia e Sicilia, dopo la partenza ufficiale del 2 gennaio in Basilicata, Molise e Valle d’Aosta. Confcommercio stima in media 254 euro di shopping, cioè 70 euro in meno dell’anno scorso. Il Covid ha cambiato le modalità di acquisto degli italiani, infatti risulta in "grandissimo" aumento l’acquisto on line.