La sociologa e scrittrice Rosa Giannetta Alberoni, studiosa della comunicazione, narratrice e docente universitaria, è morta nella sua casa milanese all’età di 75 anni. Nel 1988 aveva sposato il famoso sociologo Francesco Alberoni e da allora firmava i suoi libri anche con il cognome del marito. Da tempo malata cronica, le sue condizioni si sono aggravate improvvisamente negli ultimi giorni. Era autrice di romanzi di successo, tradotti in diverse lingue, da ’Sinfonia’ fino a ’Paola e Francesca’.