1 Leonardo Marino

L’ex di Lotta Continua nel 1988 si pentì e dopo un confronto con il parroco di Ameglia si autoaccusò di aver partecipato nel 1972 all’omicidio del commissario Calabresi.

2 Lidia Macchi

La scout varesina di CL fu uccisa nel 1987."E ora l’assassino passi la vita a fare del bene", fu l’omelia di don Fabio Baroncini che tuttavia negò sempre di conoscerne il nome.

3 Elisa Claps

La17enne di Potenza è uccisa nel 1993 per mano di Danilo Restivo. Il corpo fu ritrovato nel sottotetto della Santissima Trinità. Secondo la famiglia, il parroco coprì l’accaduto.