È arrivato a quota mille. Mille auto ripulite al loro interno e senza lasciare tracce. Ecco l’incredibile storia di un uomo, arrestato in Pennsylvania e ribattezzato ’mani di velluto’, per la sua capacità di forzare le automobili per svuotarle dal loro contenuto. Il sospettato è accusato di aver compiuto in breve tempo almeno 1000 furti in altrettanti veicoli nei dintorni di Philadelphia e verso il confine con il New Jersey. Tutto collezionando un bottino di carte di credito, documenti, autoradio, occhiali da sole e altri oggetti anche di valore minore. Senza al contempo rubare mai il veicolo nella sua interezza. Il 33enne ora in custodia è stato accusato per svariati reati, compreso il vagabondaggio, insieme ovviamente al furto con scasso che è il principale capo. Nonostante il malloppo arraffato alla spicciolata, l’uomo non è riuscito ad arricchirsi e dunque non è stato in grado di pagare la cauzione, fissata sui 100 mila dollari.