Roma, uccide il padre con una martellata e poi confessa (Lapresse)
Roma, uccide il padre con una martellata e poi confessa (Lapresse)

Roma, 12 novembre 2019  - Un uomo di 76 anni, Adolfo Ciammetti, è stato trovato senza vita all'interno nella sua azienda di infissi in via Soriso, in zona Aurelio a Roma. Il figlio 40enne, Daniele, ha confessato il delitto. La vittima è stata uccisa con una martellata alla testa. Il movente sarebbe il denaro. Da una prima ricostruzione, sembra che tra i due sia nata una lite perchè il figlio voleva dei soldi che il padre si sarebbe rifiutato di dargli.

Il cadavere è stato trovato questo pomeriggio alle 17.49 dall'altra figlia, preoccupata perchè non aveva notizie del padre fin dal mattino. Quando gli uomini delle volanti del commissariato di zona sono giunti sul posto il 76enne giaceva a terra in una pozza di sangue. Subito i sospetti si sono concentrati sul figlio, che avrebbe diversi precedenti penali tra cui quello per truffa.