"È ignobile attaccare una persona in base all’orientamento sessuale. Se ancora accadono queste cose significa che siamo indietro di un secolo", Così Tania Zamparo,

Miss Italia 2000, ha commentato gli attacchi social alla finalista di

Miss Mondo Italia Erika Mattina perché

lesbica. "Purtroppo gli haters esisteranno sempre – prosegue – chissà se direbbero le stesse cose in faccia".

"Hanno voluto strumentalizzare la sessualità di questa ragazza per fare commenti omofobi – aggiunge Roberta Capua, Miss Italia 1986 – . A

Erika voglio dire di andare avanti. So che è difficile quando si ha a che fare con queste persone, ma se è davvero quello che vuole fare nella vita deve resistere e tener duro. Le auguro un enorme in bocca al lupo".