Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
11 gen 2022

Ritorno in classe, tanti banchi vuoti Ma il Tar ordina: lezioni in presenza

Bocciata l’ordinanza della Campania. I presidi: tra 7 giorni 200mila scolaresche in Dad. Il ministro: per ora poche assenze

11 gen 2022
davide nitrosi
Cronaca
Ieri tutte le restanti regioni hanno riaperto le aule, ma non sono mancati i disagi
Ieri tutte le restanti regioni hanno riaperto le aule, ma non sono mancati i disagi
Ieri tutte le restanti regioni hanno riaperto le aule, ma non sono mancati i disagi
Ieri tutte le restanti regioni hanno riaperto le aule, ma non sono mancati i disagi
Ieri tutte le restanti regioni hanno riaperto le aule, ma non sono mancati i disagi
Ieri tutte le restanti regioni hanno riaperto le aule, ma non sono mancati i disagi

di Davide Nitrosi Otto e venti, prima campana, e metti quella mascherina... Era un’altra epoca quando Venditti cantava la scuola. "Migliaia di gambe e occhiali di corsa sulle scale"... Ma dove? "Tra una settimana avremo duecentomila classi in didattica a distanza", annuncia il presidente dell’Associazione nazionale presidi, Antonello Giannelli. Tra contagi, quarantene, isolamenti, paure, regole che sembrano un rompicapo la scuola inizia zoppicando. SCONTRO PRESIDI-MINISTERO "Il 10% di prof e personale Ata è già assente, circa 100mila persone. E la percentuale è la stessa tra gli studenti", rincara Giannelli. Anche se poi a sentire il ministro Bianchi non è così. "Gli assenti per malattia sono in linea con l’anno scorso – assicura –. Solo il 6% dei docenti è positivo e in quarantena e mediamente solo il 4,5% degli studenti è stato assente". Qui, direbbe Venditti, si sentono i primi vagiti di un Sessantotto. Ma niente assemblee o cineforum: un braccio di ferro tra governo e dirigenti scolastici, molti dei quali avevano chiesto due settimane di Dad per vaccinare i bimbi, fare screening e prepararsi. L’ARTE DI ARRANGIARSI Qual è la verità? Che torna in voga l’arte di arrangiarsi. A Como una farmacia regala test per gli studenti; la Provincia di Arezzo ha acquistato e sistemato in tutte le aule delle scuole superiori 678 sanificatori d’aria, in grado di distruggere il 99% dei batteri. A Bari, nel liceo Salvemini, gli studenti hanno redatto report anonimi sullo stato vaccinale dei compagni per aiutare prof e preside... STATE LONTANI (ANCHE SE NON POTETE) Per salvare le lezioni in presenza si fa di tutto. All’istituto Enriques di Castelfiorentino sono stati attaccati nastri adesivi ai banchi per indicare il distanziamento. L’obbligo è di "mantenere la posizione senza fare spostamenti di avvicinamento ai propri compagni". Per chi sgarra scatta una nota disciplinare. CAPORETTO CAPITALE Un rapido giro d’Italia fa capire che la situazione non ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?