Guai a pubblicare foto ritoccate sui social, senza comunicarlo. In Norvegia è addirittura diventato legge con aziende e influencer tenute a segnalare tutte le immagini pubblicitarie in cui il corpo di una persona è stato ritoccato per essere abbellito. Il governo ha stabilito che in tutte le pubblicità fotoritoccate con filtri o altre tecniche per cambiare forme e dimensioni del corpo, ma anche colore e grana della pelle, dovrà essere presente un avviso che sarà realizzato dal ministero della Famiglia. Il provvedimento riguarda ogni tipo di pubblicità, anche se è chiaro che è diretto soprattutto alle aziende che pubblicano sui social.