Un intervento della polizia (Imagoeconomica)
Un intervento della polizia (Imagoeconomica)

Latina, 31 ottobre 2021 - Una rissa brutale a Borgo Montello, in provincia di Latina. Il pestaggio, a sprangate, è avvenuto la notte scorsa all'interno della comunità indiana, ormai radicata nella zona. Il bilancio è drammatico:  un morto e dieci feriti, alcuni di loro versano in gravi condizioni. 

Secondo una prima ricostruzione della Squadra Mobile di Latina, ancora sul posto con diverse volanti, la rissa è scoppiata tra i partecipanti a una festa - almeno una cinquantina di persone -, che si erano ritrovate per una ricorrenza proprio a casa della vittima, un 29enne indiano che lavorava nei campi della zona.  Nel blitz sarebbero anche stati esplosi alcuni colpi di arma da fuoco che non avrebbero però colpito nessuno dei presenti. Sono stati ritrovati tre bossoli calibro 9 per 21. Nessuna traccia, invece, dell'arma. A causa delle ferite riportate, è morto un 29enne e almeno altri 10 connazionali sono stati ricoverati in diversi ospedali a causa delle profonde ferite riportate. L'episodio segue la maxi rissa avvenuta ieri a Carpi, nel Modenese, davanti a due scuole superiori. 

Gli investigatori stanno cercando di ricostruire la dinamica dei fatti. Compito non semplice, anche perché le testimonianze sono confuse e molti di quelli che potrebbero spiegare non parlano italiano. La comunità indiana di Borgo Montello è radicata da anni e numerosa. Gli immigrati lavorano per lo più in agricoltura. 

Il sindaco di Latina, Damiano Coletta, medico in aspettativa, ha commentato: "È  un episodio gravissimo sul quale attendiamo gli esiti delle indagini della Squadra mobile che faranno piena luce sui contorni della vicenda. Dispiace tantissimo apprendere che sia costato la vita a una persona e dispiace anche che tutto questo sia accaduto, almeno secondo quelle che sono le prime risultanze investigative, all’interno di una comunità, quella indiana, che nella zona di Latina si è sempre mostrata pacifica e che ha dimostrato negli anni di riuscire ad integrarsi con il territorio senza alcun problema".