Il Regno Unito ha inasprito le norme anti Covid per chi arriva dall’estero. Da lunedì per chi viola le regole non soltanto multe salatissime, ma anche pene fino a 10 anni di carcere. I viaggiatori che arriveranno in Inghilterra, ha annunciato il ministro della Salute, Matt Hancock, dovranno osservare una quarantena obbligatoria di 10 giorni e sottoporsi a due tamponi molecolari. Il primo nel secondo giorno della quarantena, il secondo nell’ottavo giorno. I test positivi saranno analizzati per individuare eventuali varianti del virus, in presenza delle quali la quarantena dovrà ripartire da zero. Questa misura si aggiunge all’obbligo già esistente di presentare un test negativo effettuato entro 72 ore dalla partenza.