Non una stretta di mano, ma un abbraccio: così il sindaco di Cagliari, Paolo Truzzu, ha accolto ieri in municipio Alessandro Ghiani, il rider di 51 anni aggredito martedì notte in piazza Yenne da un gruppo di ragazzi, che si erano assiepati in occasione dei festeggiamenti per la nazionale di calcio in finale agli Europei. "Ho parlato col questore: mi ha confermato che alcuni protagonisti sono stati identificati e che prosegue il lavoro per individuare gli altri", ha riferito il primo cittadino.