16 gen 2022

Respinta all’ospedale Incinta perde il figlio

La tragedia a Sassari: il ministero della Salute invia gli ispettori

ll ministero della Salute conferma che invierà

"nei prossimi giorni"

gli ispettori incaricati

di far luce sul caso

della giovane alla quinta settimana di gravidanza, che ha perso il bimbo dopo non essere stata visitata al pronto soccorso di Ginecologia e Ostetricia dell’azienda ospedaliero universitaria di Sassari, perché non in possesso dell’esito di un tampone molecolare. La donna lamentava forti dolori addominali e perdite, secondo quanto riferito dal marito, era vaccinata con doppia dose

e aveva prenotato

la terza. Ventincinque anni lei, cinquantuno lui, la coppia attendeva da tempo di coronare il sogno di diventare genitori. Ora chiedono solo giustizia dopo essere passati dalla gioia al dolore in pochissimo tempo: "Vogliamo far sentire il nostro dolore,

è una cosa indegna".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?