1 apr 2022

Referendum, si vota il 12 giugno

Ieri è arrivato il via libera all’election day, deciso dal cdm per il 12 giugno: riguarda il primo turno delle elezioni amministrative e i 5 referendum sulla giustizia. Una vittoria della Lega che chiedeva l’election day sui quesiti su cui ha raccolto le firme insieme ai radicali per agguantare il quorum. I ballottaggi delle comunali si svolgeranno, invece, il 26 giugno. In entrambi i casi si voterà solo di domenic. Per le amministrative i votanti sono 8 milioni e mezzo.

I comuni in cui si rinnova il sindaco sono 982, di cui 22 sono capoluoghi di provincia (tra cui Alessandria, Belluno, Como, La Spezia, Lucca, Messina, Monza, Oristano, Padova, Parma, Taranto e Verona) e 4 capoluoghi di Regione (Genova, Palermo, L’Aquila e Catanzaro). I quesiti referendari ammessi dalla Consulta, su cui si voterà sono: la riforma del Csm, l’abolizione della legge Severino, i limiti agli abusi della custodia cautelare, la separazione delle funzioni dei magistrati e la loro equa valutazione.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?