2Eccezionale avvistamento nelle acque dell’area marina protetta ‘Porto Cesareo’ dove un pescatore si è imbattuto in un esemplare di foca monaca nel cuore della riserva, dove è vietata qualunque tipo di attività ad eccezione della ricerca scientifica. L’ultimo avvistamento risale addirittura agli anni Settanta. "Un ritorno atteso da anni di importanza rilevante che qualifica l’eccellente lavoro che si sta svolgendo da anni a Porto Cesareo" – spiega Paolo D’Ambrosio, direttore della riserva marina.