Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
4 gen 2022

Rapito trent’anni fa ritrova la mamma grazie a una mappa

4 gen 2022

Trent’anni fa, quando Li Jingwei aveva 4 anni, un vicino lo rapì dal suo villaggio natale nella provincia cinese dello Yunnan e lo vendette a un trafficante di bambini. Oggi, divenuto adulto, è riuscito a riabbracciare la madre dopo aver disegnato una mappa del suo villaggio natale e averla postata su una popolare app di condivisione video nella speranza che qualcuno potesse essere in grado di identificarla. "Sono un bambino che sta cercando casa", ha detto Li nel video. Incapace di ricordare il nome del villaggio o il suo indirizzo, la ricostruzione di Li delle caratteristiche principali del villaggio, tra cui una scuola, una foresta di bambù e uno stagno. "Conoscevo gli alberi, le pietre, le mucche e persino dove scorreva l’acqua", ha spiegato Li in un’intervista al Paper, un media cinese. Condivisa su Douyin - TikTok in Cina - il 24 dicembre, la mappa è stata associata dalla polizia a un villaggio dello Yunnan dove c’era una donna il cui figlio era scomparso. Quel figlio è stato identificato come Li attraverso i test del Dna, portando a una commovente riunione sabato.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?