20 gen 2022

Rapina in metro: aggredita senatrice a vita

Una borseggiatrice le ha portato via il portafogli alla stazione centrale. La Cattaneo ha provato a resistere ma è stata spinta a terra

nicola palma
Cronaca
Elena Cattaneo, 59 anni, farmacologa e biologa, è stata nominata senatrice a vita il 13 agosto 2013
Elena Cattaneo, 59 anni, farmacologa e biologa, è stata nominata senatrice a vita il 13 agosto 2013
Elena Cattaneo, 59 anni, farmacologa e biologa, è stata nominata senatrice a vita il 13 agosto 2013

di Nicola Palma Una presenza fissa alle spalle, che tiene il passo cercando di non farsi notare. Le mani che rovistano con insistenza nello zainetto. La derubata che si volta di scatto per capire cosa stia succedendo e si accorge che una donna le sta sfilando il portafogli. Il tentativo di resistere al furto, lo spintone e la caduta a terra, con la borseggiatrice che si allontana di corsa. Una scena tutt’altro che inedita nell’area della Stazione Centrale di Milano, sia all’interno dello scalo ferroviario che in metropolitana. Ieri mattina nel mirino è finita Elena Cattaneo, biologa di fama internazionale per i suoi studi sulla malattia di Huntington e sulle cellule staminali e professoressa ordinaria di Farmacologia all’Università Statale, la più giovane senatrice a vita della storia repubblicana nominata il 30 agosto 2013 dall’allora Capo dello Stato Giorgio Napolitano. La 59enne è stata aggredita alle 9.35 di ieri in uno dei corridoi che collegano le linee gialla e verde del metrò e scippata del portafogli: Cattaneo ha provato a fermare la ladra, probabilmente di età compresa tra 40 e 50 anni, ma è stata spinta a terra con violenza. A quel punto, la ricercatrice ha chiamato il 112, e sul posto sono arrivati in pochi minuti i sanitari di Areu, gli addetti alla security di Atm e gli agenti della Polmetro dell’Ufficio prevenzione generale della Questura: è stata accompagnata in ambulanza al Centro traumatologico ortopedico per una lieve contusione alla gamba. I poliziotti hanno raccolto la testimonianza della senatrice e avviato subito le indagini per identificare la borseggiatrice. Il portafogli è stato recuperato poco dopo da un altro passeggero e affidato a un addetto dell’azienda trasporti: all’interno erano rimasti soltanto documenti e tessere, riconsegnati alla legittima proprietaria. Gli accertamenti investigativi si stanno concentrando anche sull’analisi dei filmati registrati dalle numerose telecamere di videosorveglianza, ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?