Roma, 1 giugno 2016 - Gli ultimi momenti di Sara Di Pietrantonio, la ragazza bruciata dal suo ex fidanzato a Roma, ripresi dalle telecamere di sorveglianza di Via della Magliana. Nel video, sfocato, si vede l'auto di Vincenzo Paduano, il fidanzato che ha poi confessato l'omicidio, speronare l'auto della 23enne costringendola così a fermarsi. Sono passate da poco passate le 4 del mattino di domenica 29 maggio quando tra i due è iniziata la violenta lite sfociata poi in tragedia. 

Si fa così sempre più chiara la dinamica di quel maledetto sabato notte. Vincenzo avrebbe inizialmente seguito Sara sotto casa del nuovo fidanzato e conoscendo la strada che avrebbe fatto per tornare a casa l'ha preceduta. Ha aspettato che la giovane arrivasse in Via della Magliana, l'ha speronata obbligandola a scendere. Dopo la violenta lite, secondo quanto emerso dall'autopsia che si è svolta nel pomeriggio, l'ha tramortita, strangolata e data alle fiamme,