La raccolta firme promossa dalla Lega e

dai Radicali per i referendum sulla giustizia ha raccolto "300mila firme in 18 giorni di un luglio caldo, dopo il Covid, con la gente preoccupata". Così ha dichiarato il leader della Lega Matteo Salvini, che ha poi sottolineato come l’andamento della raccolta sia una vera "rivoluzione". Tra gli ultimi leader che hanno votato anche Antonio Tajani (Forza Italia) che ieri a ’Quarta Repubblica’ su Retequattro ha anche sottolineato come

"anche tra i villeggianti

ci saranno banchetti".