Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
6 gen 2022

Nuovo presidente della Repubblica, ora tirano per la giacca Mattarella

La maggioranza dei senatori 5 Stelle e parte del Pd rilanciano per il bis. Ma il presidente non ha intenzione di prolungare il mandato

6 gen 2022
ettore maria colombo
Cronaca
(DIRE) Roma, 31 dic. - Circa 15 minuti di discorso per "salutare" gli italiani. Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, si 'congeda' con il tradizionale messaggio di auguri che quest'anno coincide con la fine del suo settennato. Il presidente sembra ribadire di non voler 'bissare', come fatto piu' volte nelle ultime settimane durante gli incontri e le cerimonie pubbliche e di congedo. Insomma, sembra di nuovo emergere la sua volont
Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella (Dire)
(DIRE) Roma, 31 dic. - Circa 15 minuti di discorso per "salutare" gli italiani. Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, si 'congeda' con il tradizionale messaggio di auguri che quest'anno coincide con la fine del suo settennato. Il presidente sembra ribadire di non voler 'bissare', come fatto piu' volte nelle ultime settimane durante gli incontri e le cerimonie pubbliche e di congedo. Insomma, sembra di nuovo emergere la sua volont
Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella (Dire)

Essendo evidente che nulla ci verrà risparmiato, arriva anche la notizia dell’auto-candidatura della cantante Gianna Nannini. Con un video postato sui suoi social, la rocker senese si candida "ufficialmente" a presidente della Repubblica. Il motivo sarebbe serio (l’opportunità di mandare al Colle una donna), ma l’effetto è straniante. Nuovo presidente della Repubblica, Conte inguaiato: i 5 Stelle lo vogliono commissariare Tornando alle cose serie, o presunte tali, c’è il ritorno di fiamma del bis di Mattarella causa impasse dei partiti sul possibile successore. A sorpresa, la maggioranza dei senatori del M5s lo ha chiesto a gran voce. Ieri, surfando sull’onda, anche un gruppo di deputati del Pd (Orfini, Giovani turchi, Ceccanti e Romano, Base riformista, ecc.) ha rilanciato il bis e ha addirittura proposto di cominciare a votare Mattarella subito, il 24 gennaio, al primo scrutinio, sperando di rieleggerlo "a sua insaputa". Il che sarebbe clamoroso, oltre che molto poco rispettoso. Le iniziative di senatori M5S e deputati dem hanno, però, ovviamente, subito “irritato“ il Colle: Mattarella non può certo essere usato, né tantomeno farsi usare, come candidato di bandiera per contrastare altri candidati non graditi (Berlusconi e Draghi). E se è chiaro che un Mattarella bis risolverebbe molti problemi, resta che Mattarella ha detto più volte "no e ancora no". Il problema, anche in questo caso e tanto per cambiare, deriva dal caos che regna nei 5Stelle. Una riunione ad hoc sul Quirinale è prevista all’inizio della prossima settimana, il 12 gennaio, ma nel frattempo parlano le fazioni in campo. Senza nomi, o con troppi nomi (Mattarella bis, Draghi, donna, "magari di centrodestra", ecc) e senza metodo, il trasloco di Draghi al Quirinale piace ai “dimaiani“, ma i “contiani“ lo avversano. Come l’ala sinistra del Pd (Orlando, Provenzano, Bettini), che ieri ha parlato con Antonio Misiani all’Aria che tira ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?